Termini e condizioni di vendita

Per attivare la garanzia clicca qui

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

Le presenti Condizioni commerciali generali regolano il rapporto contrattuale fra almadom.us Srl con sede legale in Via Bernardo Quaranta 40 – 20139 Milano, proprietaria del Sito e iscritta presso la Camera di commercio di Milano al n. MI – 2067341 del Registro delle imprese, codice fiscale n. 09069420967, partita IVA n. 09069420967 qui di seguito denominata “Fornitore” e i suoi clienti qui di seguito denominati “Clienti”.

  1. Ambito di validità, definizioni, autorizzazione alla modifica
    Per il rapporto commerciale fra il Fornitore e il “Cliente”, valgono esclusivamente le seguenti condizioni commerciali generali nella versione vigente al momento della conclusione del contratto. Laddove nelle presenti Condizioni commerciali generali si parla di “Consumatori”, si intendono persone fisiche per le quali lo scopo dell’ordine non è classificabile come attività commerciale, di lavoratore autonomo o di libero professionista. “Imprenditori” sono invece persone fisiche, giuridiche o società di persone con capacità giuridica che ordinano per scopi commerciali o come lavoratori autonomi o liberi professionisti. “Clienti” sono, ai sensi delle presenti condizioni commerciali generali sia Consumatori che Imprenditori. Se le scadenze sono indicate in giorni lavorativi, si intendono tutti i giorni della settimana tranne i sabati, le domeniche e i giorni festivi prescritti dalla legge.
  2. Oggetto del contatto
    Oggetto del contratto è l’utilizzo delle applicazioni software e dei terminali del Fornitore, che consentono una gestione intelligente dell’impianto elettrico e di riscaldamento/climatizzazione. Le applicazioni del Fornitore (di seguito “App”) sono sia web che mobili. Le “App” mobili vengono fornite attraverso gli Store (iOS App-Store, Android Play Store, Windows Store, ecc.). L’applicazione web, è accessibile dalla pagina dedicata del Fornitore. L’elemento centrale di collegamento fra le “App” e i terminali, è l’infrastruttura server del Fornitore. Se si rendessero necessarie operazioni di manutenzione, il Fornitore informerà per tempo i Clienti.
  3. Conclusione del contratto
    Tutte le offerte del Fornitore sono senza impegno e non vincolanti.In caso di acquisto dei terminali, il contratto viene posto in essere in linea di massima solo dopo la consegna della dichiarazione di accettazione da parte del Fornitore inviata con un’apposita email (conferma d’ordine) in caso di ordine telefonico, dal negozio online o in una qualsiasi altra forma. Indipendentemente dall’accettazione del contratto tramite conferma d’ordine per email, in caso di ordine al Fornitore un contratto vincolante viene posto in essere al più tardi alla consegna dei terminali.In caso di acquisto di terminali del Fornitore tramite terzi il rapporto contrattuale fra il Fornitore e il Cliente viene posto in essere dalla data di acquisto presente sulla ricevuta rilasciata dal fornitore terzo.
  4. Obblighi generali del Cliente
    Il Cliente assicura che i dati comunicati al Fornitore al momento dell’ordine e della registrazione sono corretti e completi. Si impegna a informare tempestivamente il Fornitore sulla modifica dei dati comunicati e, dietro relativa richiesta del Fornitore, a confermarne nuovamente la correttezza entro 15 giorni dalla ricezione. Ciò riguarda in particolar modo nomi, indirizzi postali, indirizzi email e numeri di telefono ed eventualmente di fax del Cliente, eventualmente la sua forma giuridica e i dettagli della modalità di pagamento selezionata.
  5. Prezzi e condizioni di pagamento
    Si applicano i prezzi presenti sulle pagine web del Fornitore al momento dell’ordine. In caso di spese di spedizione, il Fornitore informa circa il loro ammontare nel corso della procedura di ordine. Tutti i prezzi indicati sul sito internet del Fornitore si intendono comprensivi dell’imposta sul valore aggiunto prevista dalla legge vigente. Il Fornitore si riserva il diritto di incaricare terzi di riscuotere il pagamento nelle varie modalità. Le fatture verranno generalmente inviate al Cliente per email. In caso di pagamento a vista fattura, l’importo andrà saldato entro 14 giorni dal ricevimento della fattura. Se il cliente tarda a saldare una fattura il Fornitore è autorizzato a richiedere un rimborso forfettario di spese di sollecito per ogni sollecito effettuato. Per ogni addebito o pagamento con carta di credito non saldato e/o respinto il Fornitore è autorizzato ad addebitare in fattura un importo forfettario, a meno che il Cliente non dimostri che l’evento causa del danno non è a lui imputabile. Al cliente, è concesso dimostrare che non si è verificato alcun danno o che lo stesso è di importo inferiore a quello forfettario.
  6. Consegna e riserva di proprietà
    Le consegne vengono effettuate per indirizzi locati in Italia. Il cliente ha la responsabilità di assicurarsi che si possa effettuare la consegna all’indirizzo di consegna da lui indicato nei consueti orari di ufficio. La consegna avviene solitamente entro due settimane dall’accettazione della richiesta di conclusione del contratto da parte del Cliente. In caso di mancata consegna per assenza del destinatario in occasione dei tentativi previsti dalla procedura applicata dal corriere, il pacco resterà in giacenza. Qualora, nei termini indicati dal corriere nell’avviso lasciato al destinatario, il pacco non sia ritirato, detto verrà restituito al Fornitore e il Fornitore stesso si riserva il diritto di recedere dal contratto. In caso di forza maggiore i tempi di consegna si allungano in proporzione. Per forza maggiore si intendono fra l’altro scioperi, serrate, provvedimenti di autorità, penuria di risorse energetiche e di materie prime, limitazioni dei trasporti, circostanze che impediscono l’attività aziendale quali danni causati da incendi o allagamenti, danneggiamento di macchinari, fulmini e qualsiasi altra evenienza non prevedibile dal Fornitore e a lui non imputabile. L’inizio e la fine di tali impedimenti alla fornitura, verranno comunicati tempestivamente dal Fornitore. In caso di ritardi nella consegna superiori alle due settimane il Cliente ha diritto a recedere dal contratto. In questo caso anche il Fornitore è autorizzato a rescindere il contratto. I pagamenti già effettuati dal Cliente verranno tempestivamente rimborsati. All’atto della consegna, il Cliente è tenuto a verificare che la confezione sia integra e non danneggiata, né manomessa. Eventuali anomalie (quali, ad esempio, manomissioni, danneggiamento della confezione) dovranno essere specificamente indicate per iscritto direttamente sul documento di trasporto del corriere, e il Cliente dovrà rifiutare la consegna. Contestualmente, il Cliente sarà tenuto a darne comunicazione al Fornitore al più tardi entro due settimane dalla ricezione dei terminali, affinché il Fornitore possa far valere il danno di trasporto nei confronti della società di logistica incaricata della consegna, scrivendo a support@almadom.us.Qualora il Cliente accettasse la consegna anche in caso di imballo danneggiato o manomesso, l’utente decadrà dalla garanzia legale di conformità dei terminali.In linea generale, in caso di restituzione sarà il Cliente a sostenere le spese della stessa, ad eccezione dei casi di restituzione per recesso.Il rimborso dovuto sarà accreditato sul medesimo mezzo di pagamento utilizzato dal Cliente .I terminali rimangono di proprietà del Fornitore fino al completo pagamento degli stessi da parte del Cliente.
  7. Limitazioni di responsabilità
    Il Fornitore non assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore, nel caso non riesca a dare esecuzione all’ordine nei tempi previsti dal contratto. Il Fornitore non potrà ritenersi responsabile verso il Cliente per disservizi, malfunzionamenti, eventuali perdite di dati, danni indiretti, speciali, fortuiti, emergenti (incluso perdita di profitti o dati), o ogni altro danno anche causato da agenti atmosferici (incluso fulmini) o calamità naturali. Il Fornitore non sarà inoltre responsabile in merito a danni, perdite e costi subiti dal Cliente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili. Il Fornitore non si assume alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, delle carte di credito, assegni ed altri mezzi di pagamento, all’atto del pagamento dei prodotti acquistati, qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla miglior scienza ed esperienza del momento ed in base alla ordinaria diligenza. In nessun caso il Cliente potrà essere ritenuto responsabile per ritardi o disguidi nel pagamento qualora dimostri di aver eseguito il pagamento stesso nei tempi e modi indicati dal Fornitore. Il Fornitore consiglia che l’installazione dei terminali sia effettuata da personale specializzato. Se l’installazione viene effettuata da terzi incaricati dal Cliente (ad es. azienda di installazione), questi ultimi saranno responsabili per tutti i danni risultanti da un’installazione inadeguata. L’installazione in proprio dei terminali del Fornitore, avviene sempre a proprio rischio e pericolo. Il Fornitore non è responsabile per danni risultati da installazione, uso, gestione, utilizzo o stoccaggio inadeguati. Se non già escluso dalle regole precedenti, è esclusa la responsabilità del Fornitore per danni ai dispositivi collegati ai terminali, a meno che il danno non sia chiaramente riconducibile al funzionamento di uno dei terminali del Fornitore. La comprova è a carico del Cliente. Se la comprova non è possibile a causa di un’azione del Cliente, (ad es. riparazione effettuata in proprio) la responsabilità del Fornitore è esclusa. Inoltre il Fornitore non si assume alcuna responsabilità per la limitazione o il rifiuto di prestazioni di garanzia volontarie da parte di terzi a causa dell’utilizzo dei terminali del Fornitore. I diritti di garanzia nei confronti di terzi rimangono salvi e vanno fatti valere nei confronti dei terzi in questione. Dato che i costi di riscaldamento (gas metano) dipendono da svariati fattori non influenzabili dal Fornitore (ad es.: maltempo, isolamento dell’abitazione del Cliente, modalità di areazione, impostazioni selezionate della temperatura desiderata), è esclusa qualsiasi responsabilità del Fornitore in merito ai costi di riscaldamento del Cliente. Il Fornitore si riserva il diritto di interrompere l’accesso al software e all’utilizzo illimitato delle applicazioni del Fornitore, nella misura in cui e per la durata che si rendessero necessarie a causa di motivi cogenti, come ad esempio necessarie operazioni di manutenzione sui server o programmi e/o sull’infrastruttura necessaria, in caso di attacchi illeciti ai dati o ai computer, per risolvere imprevedibili falle nella sicurezza o altri gravi malfunzionamenti. In questi casi verrà attivata nei limiti del possibile, un’intelligenza di regolazione propria dei terminali. Tali limitazioni di breve durata non implicano alcuna responsabilità né diritti di garanzia per il Cliente. L’intera responsabilità del Fornitore e l’unica ed esclusiva possibilità del cliente per reclami correlati o derivanti dalle presenti condizioni generali di vendita, per qualsiasi motivo e indipendentemente dal tipo di risarcimento, sia da contratto o inadempienza, obbligo o altro, incluso negligenza e responsabilità oggettiva, non supererà l’importo del prezzo d’acquisto pagato.
  8. Installazione e requisiti tecnici
    L’utilizzo di tutte le funzionalità delle applicazioni del Fornitore presuppone la presenza nella sede di installazione, di una connessione internet funzionante e continua. Per utilizzare completamente le applicazioni mobili è inoltre necessaria una connessione dati mobile. L’approntamento e il mantenimento della funzionalità delle connessioni internet competono al cliente. Prima dell’installazione dei terminali, nelle App del Fornitore viene eseguita una verifica di compatibilità con il sistema di riscaldamento e climatizzazione esistente presso il Cliente. La verifica di compatibilità avviene sulla base dei dati forniti dal Cliente. Se la verifica di compatibilità con il sistema di riscaldamento e climatizzazione esistente presso il Cliente evidenzia che non vi è compatibilità, il Fornitore informa tempestivamente il Cliente. Il Cliente è quindi tenuto, entro i termini previsti dal recesso e dal diritto di reso volontario di 30 giorni, a dare le dovute spiegazioni e a rispedire al Fornitore i terminali completi e senza tracce d’uso. Nel negozio online o tramite le applicazioni del Fornitore è possibile ordinare separatamente un’installazione ad opera di un’azienda specializzata (servizio di installazione). Il Fornitore si riserva il diritto di far eseguire da terzi il servizio di installazione.
  9. Garanzia limitata di prodotto
    Il Fornitore garantisce al proprietario del terminale che il prodotto (“Prodotto”) è privo di difetti di materiali e di fabbricazione per un periodo di due (2) anni (o di un (1) anno per prodotti ricondizionati di fabbrica) dalla data della consegna successiva all’acquisto originale (il “Periodo di Garanzia”). Se il Prodotto non dovesse rivelarsi conforme alla presente Garanzia Limitata durante il “Periodo di Garanzia”, il Fornitore, a propria esclusiva discrezione, (a) riparerà o sostituirà ogni Prodotto o componente difettoso; oppure (b) accetterà la restituzione del Prodotto e rimborserà il denaro effettivamente pagato dall’acquirente originale del Prodotto. La riparazione o la sostituzione possono essere realizzate con un prodotto o componente nuovo o ricondizionato, ad esclusiva discrezione del Fornitore. Se il Prodotto o un componente incorporato al suo interno non è più disponibile, il Fornitore può sostituire il Prodotto con uno simile o una funzione simile, ad esclusiva discrezione del Fornitore. Qualsiasi Prodotto che sia stato riparato o sostituito nell’ambito della presente Garanzia Limitata sarà coperto dai termini della presente Garanzia Limitata per il Periodo di Garanzia più lungo tra novanta (90) giorni dalla data di consegna o il Periodo di Garanzia restante. La presente Garanzia Limitata è trasferibile dall’acquirente originale ai proprietari successivi, ma la durata o la copertura del Periodo di Garanzia non saranno estese in virtù di tale trasferimento. Prima di potersi appellare alla presente Garanzia Limitata, il proprietario del Prodotto deve notificare al Fornitore la propria intenzione di appellarsi alla garanzia visitando la pagina web domoki.it/assistenza durante il Periodo di Garanzia e fornire una descrizione del difetto presunto, e (b) osservare le istruzioni di spedizione per la restituzione di domoki. Il Fornitore non avrà obblighi di garanzia riguardo a un Prodotto restituito nel caso in cui stabilisca, a propria ragionevole discrezione una volta esaminato il Prodotto restituito, che il Prodotto sia un Prodotto non idoneo. Il Fornitore sosterrà i costi della spedizione di restituzione al proprietario, ad eccezione fatta per qualsiasi Prodotto non idoneo, in questo caso sarà il proprietario a sostenere tutti i costi di spedizione. Il Fornitore potrebbe richiedere l’invio di una copia della prova di acquisto in cui è specificata data di acquisto, nome e sede del fornitore, inoltre potrebbe richiedere il numero seriale e modello del prodotto presente sull’etichetta del prodotto stesso.La garanzia ha validità solo all’interno dello stato Italiano.
  10. Cosa non copre la garanzia limitata di prodotto
    La presente garanzia non copre i casi seguenti (complessivamente definiti “Prodotti Inidonei”): ogni prodotto contrassegnato come “campione”, oppure venduto “NELLO STATO IN CUI SI TROVA”; oppure Prodotti che siano stati sottoposti a: (a) modifiche, alterazioni, manomissioni o manutenzione o riparazioni improprie; (b) trattamento, immagazzinamento, installazione, test, o utilizzo non conforme alla guida all’utilizzo o ad altre istruzioni fornite dal Fornitore; (c) abuso o uso improprio del Prodotto; (d) guasti, fluttuazioni o interruzioni dell’alimentazione elettrica o della rete di telecomunicazioni; oppure (e) calamità naturali, come fulmini, inondazioni, tornado, terremoti o uragani. La presente garanzia non copre le parti consumabili, ivi incluso il fusibile di protezione (anche se imballate o vendute con il prodotto), a meno che il danno non sia dovuto a difetti di materiali o di fabbricazione del Prodotto o del software. Il Fornitore, raccomanda di utilizzare esclusivamente fornitori di assistenza autorizzati per manutenzione o riparazioni. L’utilizzo non autorizzato del Prodotto o del software può compromettere le prestazioni del Prodotto stesso e invalidare la presente Garanzia Limitata.Il Fornitore, avrà facoltà di richiedere al Cliente di allegare al bene per il quale intende far valere la garanzia la fattura di acquisto o altro documento che attesti la data di perfezionamento della vendita. Il Cliente avrà diritto di chiedere la risoluzione del contratto di vendita. In nessun caso un difetto di conformità di lieve entità dà diritto alla risoluzione del contratto.
  11. Obblighi dell’acquirente
    L’ Acquirente si impegna a pagare il prezzo del bene acquistato nei tempi e modi indicati dal Contratto. L’ Acquirente si impegna, una volta conclusa la procedura d’acquisto on line, a provvedere alla stampa ed alla conservazione del presente contratto.
  12. Diritto di recesso
    Il Cliente, in quanto consumatore, ha diritto di recedere dal contratto di vendita dei Prodotti, come stabilito dall’art. 52 del D.Lgs. n.206/2005 (Codice del Consumo), senza dover fornire alcuna spiegazione e senza penalità. Il Cliente potrà esercitare il recesso entro 14 giorni dal momento in cui il Cliente, o il terzo diverso dal vettore e designato dal Cliente, acquisirà il possesso fisico dei terminali. In caso di consegna di un bene costituito da lotti o pezzi multipli, il termine decorrerà dal giorno in cui il Cliente, o il terzo diverso dal vettore e designato dal Cliente, acquisirà il possesso fisico dell’ultimo lotto o pezzo. Prima della scadenza del termine, Il Cliente informerà il Fornitore della sua decisione di esercitare il diritto di recesso dal contratto. A tal fine, Il Cliente potrà:                    – 1. utilizzare il modulo tipo di recesso, predisposto in conformità all’allegato I parte B al Codice del consumo (come previsto dall’art. 49 comma 1 lettera h del predetto Codice), ovvero presentare al Fornitore una qualsiasi altra dichiarazione esplicita della sua decisione di recedere dal contratto, ed inviare i predetti a mezzo racc.a.r. all’indirizzo almadom.us Srl Via Gerolamo Zanchi, 22, 24126 Bergamo BG, ovvero a mezzo posta elettronica, al seguente indirizzo: info@almadom.us
    – 2. compilare ed inviare elettronicamente il modulo tipo di recesso o qualsiasi altra dichiarazione; nel caso il Cliente scegliesse detta opzione, il Fornitore gli trasmetterà senza indugio una conferma di ricevimento del recesso su un supporto durevole (ad esempio per posta elettronica), come previsto dall’art. 54 comma 3 del Codice del Consumo. Il termine di recesso si intenderà rispettato con l’invio della comunicazione di recesso prima della scadenza del periodo di recesso, come sopra determinato.
    Nella comunicazione di recesso il Cliente dovrà specificare i Prodotti per i quali intende esercitare il recesso.
    Ricevuta la comunicazione di recesso, se tempestiva il Fornitore rimborserà al Cliente l’importo degli articoli resi, senza ritardo e comunque entro 14 giorni dal giorno in cui è informato della decisione del Cliente di recedere dal contratto. Il rimborso verrà effettuato utilizzando lo stesso mezzo di pagamento utilizzato dal Cliente per la vendita in relazione alla quale è stato esercitato il recesso.
    Il Fornitore avrà facoltà di trattenere il rimborso finché non avrà ricevuto i Prodotti oppure sino a quando il Cliente non avrà dimostrato di aver rispedito i beni, a seconda di quale situazione si verifichi per prima.
    Il Cliente, una volta esercitato il recesso, dovrà restituire i Prodotti senza indebito ritardo e comunque entro 14 giorni dalla data in cui ha comunicato al Fornitore la sua decisione di recedere dal contratto, mediante spedizione dei predetti al seguente indirizzo: almadom.us srl c/o SAPRA ELETTRONICA Via Mario Albino Bonicalza, 66, Cassano Magnago VA.
    I costi diretti per la restituzione dei Prodotti saranno a carico dell’Utente che esercita il recesso.
    Ai soli fini del rispetto del termine di restituzione, i Prodotti si intendono spediti nel momento in cui sono consegnati all’ufficio postale accettante ovvero allo spedizioniere.
    I Prodotti devono essere restituiti nella confezione originale con la quale sono stati ricevuti, comprensiva di eventuali documenti accessori quali cartellini, etichette, sigilli, ecc..
    Per la restituzione del Prodotto il Cliente potrà avvalersi del servizio postale o di un vettore di propria scelta.
    Tutti i rischi di perdita o di danneggiamento dei Prodotti durante la spedizione al Fornitore per il reso sono a carico del Cliente.
    Come previsto dall’art. 57 comma 2 del Codice del Consumo, il Cliente sarà responsabile della diminuzione di valore dei Prodotti resi risultante da una manipolazione dei predetti diversa da quella necessaria per stabilirne la natura, le caratteristiche e il funzionamento.
    Nel caso in cui, ricevuta la consegna del reso, il Fornitore dovesse riscontrare una diminuzione del valore dei Prodotti imputabile al Cliente, il Fornitore avrà diritto di compensare l’importo corrispondente alla predetta diminuzione di valore con l’importo da rimborsare al Cliente per effetto del recesso; in tal caso, il Fornitore ne darà comunicazione al Cliente entro 14 giorni dal ricevimento del reso.
  13. Tutela della riservatezza e trattamento dei dati dell’acquirente
    In tutte le procedure di elaborazione dati (ad es. rilevamento, elaborazione e trasmissione) il Fornitore agisce nel rispetto delle disposizioni di legge. I dati personali forniti dal Cliente, gli ordini e i dati di funzionamento dei terminali vengono memorizzati elettronicamente dal Fornitore. Altre informazioni sulla modalità, la quantità, la sede e lo scopo del rilevamento dell’elaborazione e dell’utilizzo dei dati personali necessari per eseguire gli ordini, sono contenuti nella dichiarazione di tutela della privacy del Fornitore. Il Fornitore adotta le misure più all’avanguardia per tutelare i dati da accessi non autorizzati. Tuttavia si fa presente che allo stato attuale della tecnica, non si può escludere completamente che soggetti terzi possano tentare di accedere ai dati.
  14. Modalità di archiviazione del contratto
    Ai sensi dell’art. 12 del D.L.vo 70/03, il Fornitore informa il Cliente che ogni ordine inviato viene conservato in forma digitale/cartacea sul server/presso la sede del Fornitore stesso secondo criteri di riservatezza e sicurezza.
  15. Servizio clienti, reclami e comunicazioni
    Si indicano i seguenti recapiti a cui il Cliente potrà rivolgersi per qualsiasi ulteriore informazione o assistenza o inoltrare reclami:almadom.us srl – Servizio Clienti c/o Via Gerolamo Zanchi, 22, 24126 Bergamo BG (Italia)
    E-mail: support@almadom.us Tutte le comunicazioni, che ai sensi delle Condizioni generali sono effettuate a mezzo e-mail saranno trasmesse all’indirizzo comunicato dall’Utente in fase di Login.
  16. Legge applicabile e foro competente
    Il contratto vendita concluso ai sensi delle Condizioni generali, è regolato dalla legge italiana. Per qualsiasi controversia che dovesse sorgere in merito all’interpretazione delle Condizioni generali e all’esecuzione del contratto concluso ai sensi delle predette sarà competente il Foro di Bergamo.
  17. Clausola finale
    Il presente contratto abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, scritta od orale, intervenuta in precedenza tra le parti e concernente l’oggetto di questo contratto.
LorenzoTermini e condizioni di vendita